Sostituzione o rifacimento del pavimento della camera: scopri come avviare il progetto e quali materiale scegliere affidandoti all’esperienza di un professionista attivo a Padova e provincia

Il pavimento è un elemento essenziale di un’abitazione, e nello specifico della camera da letto, tant’è che spesso è sufficiente la sostituzione o il rifacimento durante un intervento di ristrutturazione per trasformare ed esaltare radicalmente l’estetica dell’ambiente.

Quando è necessario cambiare il pavimento della camera?

Le ragioni che spingono il committente a rinnovare la pavimentazione della camera possono essere diverse, ma si possono racchiudere in queste tre motivazioni principali:

  • Nel caso in cui il pavimento esistente sia rovinato e usurato; in base al materiale, alcuni rivestimenti possono deteriorarsi con maggiore facilità e in maniera molto più evidente di altri.
  • Quando si deve effettuare un lavoro di aggiornamento dell’impianto che, necessariamente, richiederà la demolizione del rivestimento esistente.
  • Per motivi estetici; moda e gusto estetico si evolvono nel tempo, anche nel campo della scelta dei rivestimenti.

Indipendentemente dalla motivazione, la sostituzione o il rifacimento del pavimento della camera a Padova è pur sempre un’operazione che necessita di una progettazione ben definita: nuova posa o sovrapposizione alla pavimentazione esistente? Quali materiali è meglio preferire? Sono tutte variabili che possono essere valutate con precisione solo da professionisti che, con la loro esperienza, analizzano le richieste del committente per trovare la soluzione più adatta alle esigenze.

Nuova posa o sovrapposizione al pavimento esistente? Ecco i dettagli da tenere in considerazione in fase di scelta

Per realizzare un lavoro a regola d’arte occorre verificare, innanzitutto, la possibilità di sovrapporre il nuovo pavimento all’esistente aumentando la “quota”, ovvero l’altezza del pavimento della camera: la quota del nuovo pavimento sarà ad un livello superiore, rispetto all’esistente, di almeno 1,3/1,5 cm a seconda dello spessore del pavimento e della quantità di colla utilizzata per la posa. Fondamentale, per questa scelta, è quindi la valutazione dell’altezza di porte e portefinestre: bisogna tener presente che queste si potranno alzare al massimo di qualche millimetro, non di più.

Altro dettaglio da non sottovalutare è la verifica della pavimentazione esistente: questa dev’essere integra, ben ancorata al massetto sottostante e in piano, altrimenti la nuova posa non porterà risultati duraturi nel tempo.

Se tutte queste condizioni saranno verificate, si potrà procedere alla posa del nuovo pavimento su quello esistente altrimenti bisognerà rimuovere le vecchie piastrelle o il vecchio parquet e verificare le condizioni del massetto prima di procedere alla posa del nuovo materiale.

Quali materiali scegliere?

Le opzioni disponibili sul mercato sono davvero molte e sarà quindi facile trovare la soluzione più idonea allo stile della casa, al gusto degli acquirenti e al budget a disposizione.

Parquet

È in genere una delle principali scelte per le camere da letto; il parquet è un materiale che dona calore e raffinatezza all’ambiente ma permette anche un ottimo isolamento sia termico che acustico.
Il costo del parquet è molto variabile; si può optare per un più economico prefinito o valutare la posa di un legno massello, a seconda del gusto e del budget a disposizione.

Gres porcellanato

In alternativa al parquet, si può optare per un pavimento in gres porcellanato: non solo perché si rivela semplice nella posa e nella pulizia, ma anche perché permette di riprodurre un effetto legno molto simile al parquet.

Cemento

Una delle più recenti tendenze in tema di rivestimento per la camera da letto è il cemento. Sempre più spesso viene scelto in progetti di interior design per ambienti in stile industrial. I vantaggi di tale scelta? Sono innumerevoli: il cemento sopporta molto bene le abrasioni e i calpestii, resiste al peso di mobili ingombranti e non necessita di particolari interventi di manutenzione.
Per queste sue caratteristiche il cemento può essere una buona scelta nel caso in cui si voglia scegliere lo stesso materiale per tutta l’abitazione.

Diverse tipologie di intervento e innumerevoli possibilità nella scelta dei materiali da posare: noi de La Boutique della Piastrella, che anni operiamo nel settore a Padova e provincia, possiamo guidarti nella scelta più adatta alle tue esigenze!